lunedì 23 aprile 2012

Piattini multicolor


Sono prodotti con i ferri questi piattini, semplici cerchi per ingentilire la tavola, per appoggiarci sopra quel che si vuole. Un gomitolo di filato multicolor (un regalo in attesa dell'idea giusta), e un rimasuglio di cotone bianco con batuffoli colorati trovato in fondo alla scatola  dove conservo gli avanzi. Piccolo lavoretto, in attesa di iniziare qualcosa di più impegnativo.










































































































In quest'ultima fotografia si può capire come l'ho realizzato. Si montano tanti punti quanto volete che sia la misura del raggio del piattino che volete ottenere. Primo e secondo ferro a legaccio, proseguire arretrando di 2 maglie ogni ferro dispari , girare ed eseguire il ferro pari con tutti i punti rimasti fino a che rimarranno le ultime 2 maglie, dopo di che si ricomincia con i due ferri a legaccio. Si creeranno dei triangoli che andranno a formare il cerchio. Si fa una cucitura tra gli ultimi e i  punti d'inizio e si chiude il forellino centrale.


23 commenti:

  1. Molto bello idea, ho voglia anch'io..

    RispondiElimina
  2. E' facile, appena hai tempo ti insegno. Ciao, grazie.

    RispondiElimina
  3. belli!!! ti pinno subito... son proprio da ricordare!
    Dubito di riuscire a realizzarli ma prima o poi ci proverò, grazie per le dritte :)

    RispondiElimina
  4. Proprio una bellissima idea! Lo dicevo io che sei inarrestabile. Brava. Lara

    RispondiElimina
  5. Ma che delizia, appena torno dal Giappone ci provo!

    RispondiElimina
  6. Sono bellissimi questi piattini di lana e valorizzano ulteriormente la zuccheriera della mamma.

    RispondiElimina
  7. Belli! Il filato multicolor mi piace tantissimo, cos'è? Ciao Ale

    RispondiElimina
  8. ma che belli !! dubito di riuscire a farli, sono ancora troppo indietro con la pratica e il concetto di "arretrare di due maglie" ancora non l'ho mica afferrato ! sob !
    però li inserisco nella lista dei progetti per il futuro !

    RispondiElimina
  9. mi piace tutto: biscotti orso, leone, coniglietto, teiera, zuccheriera, piattini multicolor, sgabello, foto alla finestra... menomale che posso guardare il tuo attivissimo blog in questi giorni così grigi e piovosi che mi tengono in costante stato di cattivo umore!

    RispondiElimina
  10. E ti ostini a chiamarli "piccolo lavoretto"?? Ma sono strepitosi! Quasi ci provo, saprei già dove metterli, sul mio nuovo vecchio tavolo... posso farli coi ferri circolari, tipo a legaccio e bom? La storia di "arretrare" mi incute timore...

    RispondiElimina
  11. Airali: sono facilissimi, se hai bisogno di chiarimenti scrivimi, ti aiuterò volentieri.
    Paula e Lara, grazie del commento, fa piacere sapere di essere seguita nel blog.
    Blandina: felice di questa tua visita dal Giappone, ti aspettiamo con le tue novità.
    mt e muscari: mi fa piacere tenervi compagnia, grazie per il commento.
    Ale: mi dispiace non poterti dire che filato è perchè ho buttato la fascetta e avevo solo questo gomitolo, comunque è cotone naturale con qualche filo più sottile colorato mescolati assieme.
    lasimo e Baby: è molto più facile di quello che sembra e ora cerco di spiegarvelo. Supponiamo di fare quello medio: ho avviato 14 punti (perchè risulti bello sostenuto usare i ferri mezzo numero di meno di quello consigliato, se il filato consiglia il n°3 usare il 2,5) ho fatto 2 ferri a legaccio. Terzo ferro lavorare sempre a legaccio solo i primi 12 punti lasciando in sospeso gli ultimi 2, quindi girare il lavoro e lavorare sempre a legaccio (quarto ferro) i 12 puntilavorati precedentemente.Ricominciare il quinto ferro lavorando solo dieci punti e lasciandone in sospeso 4 (i 2 precedenti + i 2 del 5° ferro), girare il lavoro e lavorare 10 punti. Ripetere così lasciando in sospeso sempre gli ultimi 2 punti del ferro dispari. Vedrete che il lavoro da un lato si allarga (diventando così la circonferenza del cerchio) e dall'altra aumenta pochissimo (1 punto per ogni triangolino ottenuto che andrà a formare il centro del cerchio). Quando vi troverete con tutti i 14 punti in sopseso, lavorarli tutti (15° ferro), girare il lavoro e lavorarli nuovamente sempre a legaccio. A questo punto si ricomincia daccapo ovvero da 3° ferro e si ripete per altre 12 volte.
    Provate, se non sono stata chiara sono disponibile per qualsiasi altro chiarimento, e grazie per la visita.

    RispondiElimina
  12. Ogni volta rimango senza parole! Sono molto belli....!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie Ketty, sono sempre felice di trovarti tra coloro che mi seguono. Buona giornata.

    RispondiElimina
  14. belle! e che dire dei biscotti?

    RispondiElimina
  15. ..che belli!!! quando ho un pò di tempo leggo bene le tue indicazioni e ci provo...grazie...

    RispondiElimina
  16. geniale!!!! sono veramente bellissimi... ed ecco un'altra idea per utilizzare i residui....
    MGrazia

    RispondiElimina
  17. non conoscevo il tuo blog, ci sono arrivata dal commento su maglialiberatutti. grazie per le spiegazioni, ci devo provare :-) susi

    RispondiElimina
  18. Mi piacciono un sacco!
    ... e poi sei esperta anche a valorizzare tutto con delle fotografie d'eccezione!
    ciao

    RispondiElimina
  19. Bello il tuo blog, e grazie per le idee, ho tanti avanzi di lana e sarebbe bello realizzare questi sottopiatti /sottobicchieri. Ti aggiungo subito su pinterest ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ti piacciano, se vuoi qui trovi il tutorial

      http://conunfilo.blogspot.it/2012/05/tutorial.html

      Buon lavoro e grazie per avermi fatto visita.

      Elimina
  20. Your design and work it's very amazing !! I love it, Magnifiqué ♥
    Regards, Susana

    RispondiElimina